Spedizioni GRATUITE Italia ( isole minori escluse )

Spedizioni Germania - Francia - Belgio - Principato Monaco -  € 9,90

Caffè contaminato il ministero della Salute dispone il ritiro dal mercato


Caffè contaminato il ministero della Salute dispone il ritiro dal mercato

Ritirati in via precauzionale diversi lotti di cialde e capsule di caffè. Il ministero della Salute, venerdì 23 dicembre 2022, ha imposto alle case produttrici di togliere dal mercato determinate confezioni di caffè nei quali potrebbe esserci una quantità di ocratossina superiore ai limiti di legge.

https://www.open.online/2022/12/25/caffe-contaminato-ministero-salute-capsule-pericolose/

Stiamo parlando di una microtossina molto resistente che viene prodotta naturalmente da alcune muffe. Si può rinvenire in diverse tipologie di alimenti, come cerali, frutta secca, vino e, appunto caffè. L’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, nel 2006 ha concluso uno studio che conferma la genotossicità della sostanza, in grado di danneggiare direttamente il dna umano. L’ocratossina è cancerogena per i reni, ha un’azione nefrotossica, innalza i livelli di proteine nelle urine. Questa tossina, sulla cui presenza negli alimenti l’Unione europea ha imposto limiti molto stringenti, è così resistente da accumularsi nei tessuti delle specie animali, fino al punto da rendere tossica anche la carne destinata al consumo alimentare.